La XII giornata nazionale dello sport paralimpico

Quest’anno la XII Giornata Nazionale dello Sport Paralimpico si svolgerà il 28 Settembre prossimo presso il Centro Sportivo sito in Via delle Tre Fontane 27/29 a Roma Eur, dalle ore 9:00 alle 18:00.
L’evento, organizzato dal Comitato Italiano Paralimpico (CIP) in collaborazione con il CIP Comitato Regionale Lazio, mira a promuovere e diffondere la pratica sportiva tra le persone con disabilità e non.
L’invito è rivolto particolarmente agli studenti degli Istituti Secondari di Primo e Secondo grado e ai giovani per far conoscere le opportunità dello sport per l’integrazione.

Le discipline sportive

La manifestazione si svolgerà contemporaneamente in diverse città italiane, per favorire la partecipazione e trasmettere dovunque il messaggio che lo sport può essere praticato da tutti indistintamente.
Vi saranno attività dimostrative su circa 35 attività sportive olimpiche e paralimpiche, alle quali parteciperanno studenti, atleti paralimpici tra i quali anche i campioni di Rio 2016, volti noti dello sport e spettacolo italiano.

E tutti potranno sperimentare, utilizzando supporti idonei ed istruttori esperti, la disciplina a loro più confacente e conoscere le opportunità di praticare attività sportiva nel territorio, con la possibilità anche di unirsi ai progetti attivi di sport integrato.
Si tratterà di una vera e propria festa per tutti, che vuole far vedere come attraverso lo sport sia possibile superare gli ostacoli ed incontrarsi, ottenendo dei risultati che non sono solo agonistici ma anche personali e umani.

Il Centro di Preparazione Paralimpica

Per dare maggiori opportunità a tutti è stato realizzato il Centro di Preparazione Paralimpica presso le Tre Fontane a Roma, il primo progetto polifunzionale dedicato alla pratica e alla promozione delle discipline sportive per persone con disabilità fisica intellettivo-relazionale e sensoriale.
Nel Centro sarà possibile praticare diverse discipline sportive fra cui tennis, calcio e calcio a cinque, nuoto, scherma, atletica, tennis tavolo, danza moderna, torball, goalball.
Il progetto prevede anche la realizzazione di un palazzetto polifunzionale e una foresteria per avviare un percorso di welfare attivo come una fase del percorso riabilitativo.
Il Centro di Preparazione Paralimpica sarà aperto e ospiterà anche manifestazioni, eventi sportivi, stage e tirocini per tutti gli studenti delle scuole e degli istituti universitari convenzionati, per favorire la conoscenza e l’integrazione tra i ragazzi.

Per maggiori informazioni si può scrivere al Comitato Paralimpico del Lazio (lazio@comitatoparalimpico.it) o della propria regione (www.comitatoparalimpico.it/territorio.html).