Mantova, un laboratorio per gli sportivi disabili

Mantova, un laboratorio per gli sportivi disabili

Un hackaton nel corso del quale saranno progettati nuovi ausili per semplificare la vita ai disabili impegnati nelle competizioni sportive. L’evento H-ABLE Sport&Disabilità si svolgerà il 25, 26 e 27 settembre presso il polo universitario di Mantova, e vedrà giovani studenti collaborare con persone disabili e rappresentanti del volontariato al fine di realizzare le innovazioni. 

Varie università coinvolte

Saranno coinvolti studenti ed esperti di varie università: le due di Mantova, ovvero la Fondazione Univermantova e il Polo Territoriale di Mantova – Politecnico di Milano, l’ Università di Modena e Reggio Emilia, l’ Università degli Studi di Brescia che fornirà soprattutto educatori professionali e fisioterapisti.

Chi e come può partecipare

La fase iniziale ha già avuto luogo: essa è consistita in una serie di incontri gratuiti estivi che si sono svolti con cadenza settimanale, ogni giovedì dal 20 giugno all’ 11 luglio. I posti disponibili per l’ Hackaton di settembre sono limitati a 45 e alle categorie seguenti: giovani architetti, informatici, educatori, fisioterapisti sviluppatori, studenti universitari, laureandi, educatori professionali. Chi ha l’ambizione di parteciparvi, deve scrivere una mail a formazione@ltomantova.it allegando il curriculum in formato europass e il modulo Allegato A completato e firmato entro mezzogiorno del 10 settembre. Molto probabilmente le domande che perverranno saranno più di 45 e allora si dovrà procedere ad una selezione sulla base del valore dei curriculum.

Nove team in competizione

I 45 partecipanti saranno divisi in 9 team di 5 partecipanti, ciascuno dei quali sarà diretto da un esperto. Ciascun team progetterà un ausilio per sportivi disabili, e alla fine lo presenterà ad una giuria di esperti, che stilerà una classifica. Le prime tre soluzioni vinceranno rispettivamente un premio di 1500, 1000 e 500 Euro.

Il regolamento integrale

La presentazione e il regolamento integrale della competizione sono visibili a questa pagina

Giulio Simeone