Le iniziative del Disability Pride Network

Passeggiate Inclusive

Il Disability Pride Network, di cui fa parte anche la Cooperativa sociale aCapo, rimane piuttosto attivo in questi mesi.
Venerdì 29 aprile ritornano le Passeggiate Inclusive e Universali per mostrare e richiedere l’accessibilità delle strade a tutti coloro abbiano difficoltà oggettive od esigenze particolari.
Persone con disabilità motoria e sensoriale, con sedie a rotelle, bende o bastoni bianchi si incontreranno e partiranno alle 17:00 dalla stazione metro di Garbatella (Roma).

Le passeggiate inclusive

L’obiettivo è di percorrere insieme un percorso che va dalla stazione metro alla biblioteca Moby Dick, evidenziando il problema delle barriere architettoniche e sensoriali.
L’iniziativa è organizzata dal Network grazie al contributo de l’Osservatorio Accessibilità dell’Ordine degli Architetti di Roma e del Lazio, la fondazione Tetrabondi, Radio 32, l’associazione Luca Coscioni, l’Associazione Il paese che vorrei, le Industrie Fluviali, Radici APS, l’Associazione Paraplegici del Lazio e la sezione romana dell’Unione italiana ciechi e ipovedenti.
Ci sarà anche la collaborazione da parte della Presidenza dell’VIII municipio di Roma.
Durante il percorso gli amici di Radici narreranno la storia e i luoghi del quartiere, la passeggiata terminerà con un aperitivo a One Sense, ristorante accessibile gestito da persone sorde.

Le Supposte di Carmelo

Inoltre ricordiamo che il Disability Pride Network è presente al Festival dei tulipani di seta neri con Le supposte di Carmelo, di Carmelo Comisi e Elisa Capo.
Infatti la tradizionale serie web partecipa in concorso alla rassegna di opere audiovisive in campo sociale, nella categoria Digital Series.
Nella serie vengono compiute delle riflessioni fatte, a tu per tu, con la propria webcam nel primo periodo di lockdown seguito alla pandemia di COVID-19, da un tetraplegico.
Le riflessioni partono dalle vicende che in quel periodo vivevano quasi tutte le persone del mondo e si addentrano nelle tematiche che riguardano da vicino il mondo delle persone con disabilità.

Per visualizzare e far vincere

E’ possibile visualizzare l’episodio in concorso sul sito specifico della rassegna fino alle ore 12 del 30 aprile.
I lavori che riceveranno il maggior numero di visualizzazioni vinceranno il Tulipano nero per la propria categoria ed il premio del pubblico del mondo digitale, il Premio Sorriso Rai Cinema Channel.
Le fasi finali e le premiazioni si svolgeranno durante le giornate che vanno dal 5 all’8 maggio. La rassegna vede anche il patrocinio della RAI, attraverso Rai per il Sociale e Rai Cinema