Tutto pronto per il Disability Pride 2022

Disability pride 2022

Il Disability Pride Italia, la manifestazione per i diritti delle persone con disabilità, ritorna il 23 e il 24 settembre a Roma, presso il Parco Schuster (San Paolo).
La kermesse internazionale è organizzata come sempre dal Disability Pride Network, rete di associazioni e cooperative inclusive di cui è partner e sostenitrice anche la cooperativa sociale integrata aCapo.

Il Disability Village

Quest’anno la manifestazione è stata preceduta dall’iniziativa ALLA RICERCA DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE E INCLUSIVA, una passeggiata da Garbatella con persone su sedia a ruote, non vedenti e cittadini del Municipio.
Per Venerdì 23, invece, l’appuntamento per tutti è al Parco Schuster dove è pronto il Disability Village, con numerose attività informative e di intrattenimento gestite dalle diverse associazioni (gazebo forniti dal CSV Lazio).
La mattina vi sarà la possibilità di provare lo Sport inclusivo, come il baseball per ciechi, l’adaptive surf, la scherma, il tennis da tavolo, il tiro con l’arco e lo skate in carrozzina.

Il dibattito

Durante la giornata verranno organizzati vari dibattiti per fare il punto sullo stato del diritto delle persone con disabilità in Italia.
Tra questi, alle 16 il talkshow LA CITTÀ UNIVERSALE – istruzioni per l’uso, condotto da Radio 32, tra gli ospiti Daniele Renda (UICI Lazio e Associazione Luca Coscioni), Alice Buzzone (Osservatorio Accessibilità dell’Ordine degli Architetti di Roma), Valentina Perniciaro (Fondazione Tetrabondi), Daniele Lauri (Ipse Lab APS).
Sono previsti il servizio di interpretariato offerto da AES – Scuola Interpreti LIS e Performer ed il servizio di sottotitolazione automatica a cura di PerVoice.

Arte e musica

Inoltre, nel Disability Pride Italia 2022 ci sarà anche Le Mani sull’Arte, un evento che invita a riscoprire il valore del tatto attraverso un’esperienza immersiva in mancanza della vista.
Roberta Maola presenterà inoltre un’opera su tela, dove la materialità del disegno amplierà ulteriormente la riflessione sull’estetica della tattilità.

Poi la musica. Alle 18:00 vi sarà un Dj set e selezione musicale di Mr. Suturami.
Alle 19:00 si svolgerà uno spettacolo inclusivo e accessibile, con Gli scoppiati – diversamente band, Incoronate Comiche, L’Accademia “l’arte nel cuore”, Anna Fusco, Daniele Gattano, Gianluca Secco & Antonio Arcieri, Barbara Centrone di “cose molto ADHD”
Il Talkshow delle 16:00 e lo Spettacolo delle 19:00 potranno anche essere seguiti in diretta streaming collegandosi al sito Internet www.disabilitypridenetwork.org

La parata condivisa

Sabato 24 settembre, tutti sono invitati alla tradizionale Disability Pride Parade con partenza alle 16:00 da via dei Fori Imperiali fino a Piazza del Popolo, per manifestare insieme l’orgoglio di esserci e di voler essere sempre più presenti e attivi in Società.
La sfilata sarà condivisa e sarà come sempre piena di colori e musica, con alcune tappe lungo il percorso per ribadire i diritti delle persone e le richieste ufficiali del movimento alle istituzioni e agli organismi sociali.

Fonte immagine: evients.com